Grazie a tutti per lo sforzo di ognuno

Ma serve il contatto fisico con gli altri per imparare dai loro atti, anche per fare amicizia.

di Redazione

Edith, studentessa Erasmus, scrive da Ferrara

Sono Edith, messicana, sono arrivata in Italia a Gennaio 2020, per fare un dottorato in Medicina Molecolare, ma adesso siamo in questo periodo che dobbiamo mettere in salvezza la nostra salute. Prima di questo frequentavo l’ospedale CONA e la UNIFE a Ferrara.

In questo periodo che sono a casa, ho fatto un corso online che mi ha inviato l’università e adesso frequento un altro corso di lingua italiana, sempre online organizzato dal CLA (mia aggiunta). Per trovare il mio livello adeguato di italiano ho fatto l’esame di ingresso, tutto bene tranne la sessione di ascolto che non sono riuscita ad aprire la traccia, ma dopo mi hanno fatto la prova orale mediante google meet, questo software ci ha permesso anche di fare benissimo le lezioni. Devo dire che questo è un buon metodo di studio. Però ci manca anche il contatto fisico con i professori e i compagni di lezione, io a questo punto conosco le voci dei miei compagni ma mi manca guardare la loro faccia, conoscere la loro altezza, le caratteristiche fisiche di ognuno. Bisogna avere contatto fisico con gli altri per imparare dei loro atti, anche per fare amicizia.

Anche direi che dobbiamo darli un ringraziamento ai nostri professori che stanno facendo un grande sforzo per continuare a condividere la loro conoscenza in questa condizione, perché so che alcuni di loro non sono abituati da usare questo sistema online e che stanno adeguando le lezione che prima facevano in una stanza con una lavagna, pennarelli, carta, penna e guardando gli studenti alla faccia, e adesso hanno bisogno di trovare il modo di spiegare in un’altra forma, di fare lavorare insieme ai ragazzi e partecipare a lezione anche se non li vedono. Grazie a tutti per lo sforzo di ognuno per continuare a lavorare per il nostro benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *