Online è comodo riascoltare le lezioni

Manca però il contatto con i prof

di Redazione

Tommaso, “Scienze e tecnologie della comunicazione”, vive a Ferrara.

Ferrara, Piazza Trento e Trieste vuota per via delle misure anti-Covid-19. (©La Nuova Ferrara)

“Non sto frequentando regolarmente nessuna lezione online. Qualche volta usufruisco delle lezioni registrate per ascoltare le spiegazioni dei professori in merito ad argomenti che non mi sono chiari sul libro di testo. 

Trovo molto comodo poter riascoltare le lezioni a casa. Più volte, anche durante gli anni passati, ho usufruito di questo servizio per ascoltare lezioni che avevo perso per motivi personali. 

Un aspetto critico è sicuramente la mancanza di un rapporto diretto con il professore quando, ad esempio, si hanno dubbi in merito ad un argomento e non è possibile porre una domanda di chiarimento, come avviene normalmente in classe. 

Fino a ora ho sostenuto online solo l’esame di ‘Filosofia della Scienza’ con il professor Bresadola.  Dopo un primo momento di smarrimento, ho trovato l’esame online pressoché identico a un esame orale classico. Personalmente, il mio timore era di un’eventuale perdita di connessione o di un qualche altro inconveniente tecnico. 

Non ho mai trovato difficoltà a contattare docenti e personale amministrativo via mail.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *